0
Calamari al sugo con olive Itrana e capperi
Calamari al sugo con olive Itrana e capperi

Avete acquistato le nostre Olive Itrana in salamoia e non sapete come utilizzarle? Oppure, vi piacciono tanto i calamari ma non sapete mai come cucinarli per non renderli “gommosi”? Vi consigliamo noi una ricetta per gustare entrambi i prodotti, da leccarsi i baffi:

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di calamari
  • 100 g di passata di pomodoro
  • 150 g di Olive Itrana
  • 10 g di capperi
  • Vino bianco per sfumare
  • 1 aglio
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • Olio d’Oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento

Pulire i calamari, avendo l’accortezza di rimuovere tutte le interiora, la penna di cartilagine e la testa. Passateli sotto l’acqua corrente ed eliminate la pelle esterna. Tagliateli a rondelle di circa 1 cm.

Tritate finemente il prezzemolo e l’aglio e metteteli a scaldare in una padella con un filo di olio di oliva. Aggiungete i calamari, fateli rosolare a fiamma media per 5/6 minuti e infine sfumateli con del vino bianco. Una volta che il vino è evaporato, aggiungete la passata di pomodoro, un filo di acqua e fate cuocere per circa 10 minuti, controllando che il sugo non si asciughi troppo. Condite con sale e pepe a vostro piacimento.

A termine della cottura, aggiungete le olive e i capperi dissalati e un filo di olio a crudo.

Potete accompagnarli con dei crostini o bruschette.

Conservare i calamari al sugo con olive e capperi

Consigliamo di conservare questa preparazione in frigo, all’interno di un contenitore ermetico per massimo un giorno. Si può anche congelare ma solo se i calamari utilizzati sono freschi.

Una ricetta estremamente versatile

La caratteristica principale di questa ricetta è la sua enorme versatilità: se non vi entusiasmano i calamari potete sostituirli con altri tipi di pesce o molluschi, come l’Orata, il Merluzzo, o anche il Salmone. Potete sostituire anche le olive, utilizzando al posto di quelle verdi le Olive nere Itrana e se non vi piace la passata di pomodoro potete usare i pelati oppure i pomodorini piccoli.

Lascia un commento

X