0
Pecorino sardo alla grigia San Gabriele Foodgoncino
Pecorino sardo alla griglia Foodgoncino

Pecorino sardo alla griglia: la ricetta

Si tratta di una ricetta regionale: nasce in Sardegna e si tratta di una vera ricetta antica. La Sardegna infatti è nota per le sue tradizioni lattiero casearie e per i suoi allevamenti ovini e questa è una ricetta che proviene dalla tradizione pastorale. I pastori molto spesso non avevano molto da mangiare, se non il pecorino di loro produzione e si inventarono questa ricetta per poterlo gustare in un modo diverso.
Oggi è apprezzata soprattutto per la velocità con cui si prepara e  anche perché può essere servita come antipasto o come seconto piatto.

Un’ottima ricetta per gustare il nostro Pecorino Sardo San Gabriele

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di Pecorino Sardo
  • Pane Carasau o pane normale
  • Olio di oliva q.b.

Procedimento

Mettete anzitutto una piastra a scaldare sul fuoco a fiamma alta.
Tagliate il pecorino a fette, togliendo la crosta e avendo cura di tagliarlo in fette da 1 cm o 1,5 cm di spessore.
Grigliate il pecorino per circa 3 min per lato, fino a quando avrà formato una crosticina bruna sulla superficie.
Servitelo con del pane carasau o con del pane scuro tostato.

Consigli per gustare al meglio il pecorino

Per gustare al meglio il pecorino, potete accompagnarlo con del miele o delle confetture. L’abbinamento inoltre con il pane carasau è perfetto per rispettare la ricetta tradizionale.

Il pecorino sardo: un formaggio antico

Il nostro pecorino sardo, San Gabriele, nasce a Ortacesus, cuore del sud della Sardegna, dove si tramanda da generazioni l’arte di produrre il formaggio. Non contiene conservanti, ma viene realizzato solamente con l’utilizzo di materie prime di qualità, semplici e con latte che deriva da allevamenti ovini locali.

Lascia un commento

X